Les femmes asiatiques sont connues pour leurs routines beauté, notamment celles liées à la peau. Leur secret n’est pas derrière des produits de beauté coûteux, mais dans l’utilisation fréquente d’eau de cuisson du riz .

Ricca di potassio, zinco, acido folico e tanti altri nutrienti essenziali, l’acqua di cottura del riso può essere utile in una miriade di usi diversi. Di seguito ti elenchiamo 6 usi dell’acqua di cottura del riso.

Dimagrante. Il contenuto di potassio dell’acqua di cottura del riso ci aiuta ad espellere l’eccesso di liquidi, a stimolare il metabolismo, ridurre l’appetito ed eliminare le tossine che favoriscono l’accumulo di grasso addominale.

Balsamo per capelli. Le vitamine e gli amminoacidi dell’acqua di cottura del riso idratano e danno vitalità ai capelli. Applica l’acqua di riso sui capelli per 30 minuti, per poi risciacquare con abbondante acqua.

Maschera viso. Mescola 3 cucchiai di acqua di riso con una di miele e applica sul viso due o tre volte a settimana. Fai agire la maschera per un’ora, e poi risciacqua con abbondante acqua. Tale rimedio aiuta ad eliminare le rughe e le macchie della pelle.

Esfoliante. La preparazione è identica alla precedente, ma bisogna sostituire il miele con lo zucchero. Esfolia la pelle del viso due volte a settimana, effettuando dei massaggi con le dita per circa 15-20 secondi, per poi risciacquare con abbondante acqua.

Contro l’acne. L’acqua di cottura del riso ha proprietà antinfiammatorie che riducono la quantità di grasso sul viso, prevenendo e combattendo l’acne e le eruzioni cutanee.

Tonico facciale. Naturale e idratante, puoi applicare un po’ di acqua di cottura del riso sulla pelle del viso prima di truccarti. La preparazione del rimedio tonico è più semplice. Lascia il riso ammollo in acqua per tutta la notte, filtra e applica il liquido sul viso.